Comune di Camino al Tagliamento

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Camino al Tagliamento > Turismo > Cosa Vedere > il Borc dai Siors

il Borc dai Siors

palazzo
borc

Nel capoluogo di Camino al Tagliamento è presente un borgo di particolare interesse architettonico, denominato "Borc dai Siors", per la presenza di palazzi appartenenti a ricche famiglie proprietarie di terreni nel territorio comunale.

Il borgo si sviluppa lungo Via Tagliamento che collega l’aera centrale di Camino con il fiume Tagliamento; la struttura urbana tipica è quella dei borghi rurali friulani: edifici lungo la strada con i portoni di accesso alle corti interne, con rustici per l’attività agricola e l’orto.

Sono presenti palazzi e fabbricati costruiti tra il XVI e il XIX sec. ancora ben conservati. Trai i palazzi di maggior interesse storico architettonico vi è Palazzo Minciotti, con una pianta a "C" e l’atrio di ingresso che da accesso alla corte interna.

Con facciata tripartita, e timpano curvo, è stata originariamente la casa domenicale cinquecentesca del Conte Anselmo Savorgnan, di qui l’appellativo di "Casa Savorgnana". Su tale struttura si sovrappone il restauro realizzato nella seconda metà del ’600 dai CONTI DI MONTEGNACCO.

Alla fine del ’700 Gregorio Minciotti acquista il PALAZZO DAI MONTEGNACCO.

Recenti restauri hanno riportato alla luce gli originali fregi e ripristinato l’antica pavimentazione veneta in uno dei saloni.