Comune di Camino al Tagliamento

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Camino al Tagliamento > Il paese > Paesaggio Agricolo

Paesaggio Agricolo

II paesaggio agricolo costituisce l’elemento caratterizzante e strutturante il territorio di Camino al Tagliamento.

Ancora oggi, nonostante le trasformazioni dovute alle attività agricole, la campagna è ricca di filari, di alberature e di boschetti che, soprattutto nel periodo primaverile, fanno assumere al territorio l’aspetto di un grande parco naturale.

All’interno del paesaggio agricolo è presente un sistema diffuso di nuclei e borghi rurali, con una fitta maglia di percorsi viari, alcuni dei quali di origine antica.
L’aspetto del paesaggio è stato forgiato sulla maglia delle piccole proprietà, contrassegnate da fossi ricchi d’acqua, da filari alberati e dalla policoltura, oggi in gran parte sostituita da coltivazioni intensive ed in special modo da vigneti, che si estendono a perdita d’occhio nel territorio in cui si producono i vini rossi delle grave. Spesso si incontrano antiche dimore o casali dai caratteristici muri di sassi, esempi intatti di architetture rurali, nelle quali sono evidenti i segni di una cultura contadina ormai superata.

mulino

Alcuni di questi casali sono stati adibiti ad agriturismo e a vendita di prodotti tipici locali; qui, vi è la possibilità di soggiornare e soffermarsi per acquistare prodotti del luogo, e gustare piatti tipici e del buon vino.

Rimangono, quindi, ancor oggi, parti di passaggio agricolo del passato, contrassegnate da querce secolari e da boschetti che devono essere conservati nella loro completa naturalità. La campagna è attraversata da rogge e da canali di risorgiva, con una fitta vegetazione ai lati. In particolare, il fiume Varmo attraversa con squarci suggestivi il centro di Camino al Tagliamento, e la frazione di Glaunicco, caratterizzata dalla presenza del mulino e della latteria.

Dall’incredibile dolcezza del paesaggio agricolo da cui emergono i profili dei borghi, si passa all’asprezza del greto in sassi e ciottoli del fiume Tagliamento, che caratterizza la parte occidentale del territorio di Camino al Tagliamento.

Infatti, dalle strade dei centri abitati si accede all’area interna dell’argine del fiume Tagliamento, dove si passa da aree coltivate, a zone ricche di vegetazione, al greto del fiume, un ampio spazio in sassi, solcato da rigagnoli, che si trasforma, durante le piogge, in una ampia distesa di acqua.

Un paesaggio da scoprire, in cui il silenzio è unito alla sorpresa ed alla riflessione.

campagna
tagliamento