Comune di Camino al Tagliamento

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Camino al Tagliamento > Notizia

ABBATTIMENTO RETTE NIDI D'INFANZIA - ANNO SCOL. 2013/2014

Abbattimento delle rette a carico delle famiglie per l'accesso ai nidi d'infanzia e ad altri servizi per la prima infanzia, ai sensi della L.R. 20/2005

Che cos'è?

E' un contributo ad abbattimento dei costi che la famiglia sostiene per i propri figli per la frequenza di nidi d'infanzia, di servizi integrativi e di servizi sperimentali, con esclusione dei servizi ricreativi e delle sezioni primavera, nell'anno scolastico 2013-2014 e, precisamente, per il periodo di iscrizione al servizio tra il 01/09/2013 e il 31/08/2014.

Chi può presentare domanda?

Uno dei genitori nel cui nucleo familiare è presente il minore iscritto al servizio per l'infanzia.

Requisiti

  • Almeno uno dei genitori deve essere residente o prestare attività lavorativa in Regione da almeno un anno
  • Il nucleo familiare deve avere la residenza in Regione al momento della domanda e avere un I.S.E.E. valido alla data di presentazione della richiesta non superiore a euro 35.000,00;
  • Aver pagato integralmente le rette di frequenza all’atto della domanda (escluse le somme relative alla sola iscrizione o per quote associative qualora addebitate separatamente dalla retta di frequenza)

IMPORTO DEL BENEFICIO

Le misure effettive dei benefici sono fissate dalla Giunta Regionale con propria deliberazione e sono al momento in attesa di definizione.
Per i nuclei familiari:
- con un ISEE fino a euro 20.000,00: tra il 40% e il 60% della spesa sostenuta fino ad un massimo di Euro 1.800,00;
- con un ISEE compreso tra euro 20.000,01 ed Euro 35.000,00: tra il 30% e il 40% della spesa sostenuta fino ad un massimo di Euro 1.800,00.

Dove presentare la domanda?

La domanda, scaricabile anche dal sito internet www.aspmoro.it, va inoltrata al Servizio Sociale del Comune di residenza, durante gli orari di apertura al pubblico, dal 1° settembre 2014 entro e non oltre il termine perentorio del 30 novembre 2014 completa di:

1. attestazione ISEE in corso di validità;
2. copia del documento d’identità.

Per le domande inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno farà fede la data del timbro postale di spedizione.

ALLEGATI: